Cos'è un ETF?

ETF semplificato, livello: Principiante

Definizione di ETF: Un ETF, abbreviazione di Exchange-traded product, è un gruppo di azioni o altri strumenti raggruppati come un bundle.

Per esemplificare, usiamo una semplice analogia con la pizza.Un ETF è la pizza e lo stock è una fetta di pizza.La fetta è solo una parte della pizza, ma con abbastanza fette insieme formano un tutto.

Tutta questa pizza potrebbe essere l'intera industria automobilistica, invece di comprare Tesla, la fetta di pizza.

Uno dei principali vantaggi di possedere un ETF è la diversificazione del rischio o del portafoglio. Nel linguaggio della pizza: immagina di acquistare 12 fette di pizze diverse.

Le tue papille gustative avrebbero una giornata campale con i diversi sapori e probabilmente troveranno almeno 1 fetta che ti piace.

Spargere le vibrazioni della pizza. Diamo un'occhiata più da vicino al nome effettivo e all'utilizzo degli ETF.

Prodotto negoziato in borsa
Exchange sta per il nome del mercato finanziario. Questi sono accessibili tramite un broker.
Scambiato significa la capacità di comprare e vendere. In realtà, la parola scambiato può anche essere sostituita da investire.
Il prodotto si riferisce al tipo effettivo di "cosa" di investimento. Ciò significa che un ETF, azioni o obbligazioni sono prodotti. Mentre Tesla, un titolo specifico, è uno strumento.

Gli ETF sono utilizzati principalmente per distribuire il rischio e gli investimenti tra paesi, industrie, settori e temi.

Ad esempio, potrei acquistare un ETF sull'energia pulita costituito da azioni di società che operano in fonti energetiche idriche, solari o eoliche.

Acquistando 1 unità di un ETF, si risparmia agli investitori:

1. Tempo necessario per trovare tutte le aziende di energia pulita individualmente2
. Costo sulle commissioni dovendo acquistare ogni azione singolarmente3
. Acquistare o vendere azioni in base a sviluppi che potrebbero avere un impatto negativo o positivo sulla performance.

Allora, qual è il trucco? Bene, la maggior parte degli ETF deve ancora essere gestita da qualcuno, anche se quel qualcuno non sei tu!

Quindi, invece, una percentuale del valore del fondo viene prelevata annualmente, per pagare la gestione di detto ETF.
Questo non esce dalla tua tasca e non è evidente nel tuo conto di investimento.

Tuttavia, può essere una buona pratica confrontare gli ETF sul loro costo (a volte chiamato) OTC. Perché anche se non lo vedrai a titolo definitivo, può abbassare il tuo ritorno in una certa misura.

Qual è l'alternativa? Puoi possedere azioni o obbligazioni di singole società e creare il tuo portafoglio diversificato. Ma questo va a svantaggio del tuo tempo e costo.

Ci sono molti fornitori di ETF là fuori e molti siti web confrontano l'offerta di ETF là fuori, questo incluso!

Hai raggiunto una conoscenza di base di un ETF. Prenditi una meritata pausa e continua a leggere "Come sezionare un ETF" quando sei pronto.

In alternativa, approfondiamo un po 'più a fondo di seguito gli ETF e rispondiamo ad alcune domande che potrebbero essere rilevanti per un investitore principiante come te.

ETF spiegato, livello: Avanzato

Gli ETF sono veicoli di investimento che seguono da vicino un indice. Combinano i vantaggi delle azioni con quelli di un fondo comune di investimento. ETF, fondo passivo e tracker: sono nomi diversi per lo stesso prodotto.

Esempio di frase: "Wow, quella società di cui ho sentito parlare è in calo del 10% dalla scorsa settimana. Sono contento di aver acquistato invece l'ETF settoriale, che sembra essere ancora in rialzo del 2%".

Tecnicamente, un ETF è un fondo comune di investimento in cui tutte le azioni di un indice sono quotate in un rapporto identico. Di conseguenza, un ETF è quasi uguale alla posizione di un indice o di una frazione di esso.

Investimenti in indici nel complesso


Un ETF replica non solo una società, ma un intero indice. È quindi molto facile investire nelle 100 più grandi società degli Stati Uniti: puoi farlo con un ETF sull'S&P500. Gli ETF sono disponibili su più indici, come il Dow Jones e il Nikkei o gli indici immobiliari e d'oro.

ETF vs Fondo Comune

Una delle ragioni principali del successo degli ETF è che sono un'alternativa più economica ai fondi comuni di investimento. In particolare, i bassi costi di gestione. Alcuni ETF replicano già un indice per lo 0,15% del valore.

Ciò rende gli ETF interessanti se li si confronta con un fondo di investimento che raggiunge rapidamente il 2%. Risparmierai più dell'1,5% di costi all'anno.

Inoltre, vari studi scientifici dimostrano che i risultati degli ETF sono in media significativamente migliori rispetto ai risultati dei fondi comuni di investimento. I fondi comuni di investimento sono gestiti attivamente, con il gestore del fondo che mira a sovraperformare il benchmark sotto forma di indice.

Tuttavia, la maggior parte dei fondi comuni di investimento è in ritardo rispetto all'indice che devono battere. Pertanto, non solo paghi costi di gestione inferiori con un ETF, ma c'è anche una probabilità statisticamente maggiore che il tuo rendimento sia superiore rispetto a un fondo di investimento con lo stesso indice del benchmark.

Quali sono i vantaggi di un ETF?


Proprio come i fondi di investimento, gli ETF sono un veicolo di investimento ideale per iniziare come investitore alle prime armi. Puoi lavorare sulla crescita del tuo capitale in modo accessibile con gli ETF.

Gli ETF sono trasparenti, hanno bassi costi di gestione e hanno una buona diversificazione. Ad esempio, se acquisti un'unità dell'ETF iShares MSCI World e investi nell'indice MSCI World. Questo è composto da oltre 1.600 azioni delle più grandi aziende del mondo. Gli ETF offrono anche l'opportunità di investire in settori e temi normalmente irraggiungibili.

Leggi di più su come sezionare un ETF e iniziare a investire in loro qui.


Best copy trading broker 2022
This is default text for notification bar