Come funziona il trading Forex?

Il trading Forex consente ai trader di fare o perdere denaro in base alle variazioni di prezzo tra 2 valute diverse. Ma cos'è esattamente il forex e come si fa trading sul forex?

Cos'è il Forex?

Il mercato dei cambi, o forex in breve, è l'acquisto e la vendita di valute ed è uno dei mercati in più rapida crescita al mondo.

Cos'è il forex trading?

Quindi hai deciso di iniziare a conoscere il trading Forex. Anche se tecnicamente non è così complicato di un processo, è comunque necessario imparare le basi prima di iniziare. Ci sono 5 concetti di base che dovresti capire quando inizi: cos'è il Forex, come funziona il Forex, quali sono le principali strategie di trading, cosa influenza i tassi e come leggere una quotazione Forex.

Forex – abbreviazione di "valuta estera" – è un mercato globale per lo scambio di valute nazionali tra loro. Ad esempio, un dollaro americano può acquistare 0,745 sterline britanniche; se il tasso di cambio aumenta, costerà più sterline acquistare un dollaro americano. Questa fluttuazione dei tassi di cambio è misurata in pip, o percentuale in punti – di solito 1/100 di un punto percentuale in cui un pip equivale a 1 punto base o 0,0001 (un decimo millesimo).

Termini chiave nel forex trading

Come trader forex, potresti aver sentito i seguenti termini: pip, lotto, margine, leva finanziaria e bid / ask. Mentre queste sono tutte parti importanti del trading nel mercato dei cambi:

Segnale orario

Un pip è un'unità di misura per il forex trading. È anche la più piccola quantità di denaro che può essere fatta o persa per transazione. Ad esempio, se hai provato a comprare 1.000 libbre di caffè dal tuo supermercato locale e il prezzo corrente era di $ 2 per libbra, pagheresti $ 2.000 per 1.000 libbre (1 chilogrammo) di caffè. Se il prezzo fosse di $ 3 per libbra, pagheresti $ 3.000 per 1.000 libbre (1 chilogrammo). La differenza tra questi due scenari è un pip: una singola unità di misura che descrive quanto una valuta si è mossa in relazione a un'altra valuta.

In questo caso, un pip è pari allo 0,01%, il che significa che se il prezzo si allontana dell'1% dal suo valore originale (in questo caso passando da $ 2 a $ 3), perderai lo 0,01% dei tuoi soldi di conseguenza.

Molti

Un sacco è un determinato numero di unità che costituiscono il più piccolo commercio possibile su un particolare mercato. Nel forex trading, gli investitori utilizzano in genere un lotto standard di 100.000 unità.

Margine

Il margine è l'importo minimo di denaro richiesto nel tuo conto per aprire una posizione come percentuale del valore nozionale della posizione. Gli investitori possono utilizzare il margine per sfruttare le loro operazioni e aumentare i loro potenziali guadagni utilizzando la leva finanziaria.

Leva

La leva si riferisce a quanto puoi moltiplicare le dimensioni del tuo trade utilizzando fondi o credito presi in prestito, che è ciò che ti consente di assumere posizioni più grandi senza mettere l'intero importo per il trade.

Prezzo Bid e Ask

Il prezzo di offerta è il prezzo più alto che un acquirente pagherà per una coppia di valute, mentre il prezzo di domanda è il prezzo più basso per cui un trader lo venderà. La differenza tra questi due prezzi costituisce ciò che è noto come "lo spread".

Come aprire un conto forex

Quando si tratta di trading Forex, molte persone cercano di aprire un conto con un broker. Hanno le loro ragioni. Ci sono alcuni broker che ti fanno pagare per i conti demo, alcuni broker che non ne forniscono uno e alcuni broker che offrono entrambi.

Nella nostra esperienza, è importante conoscere come funziona il Forex prima di aprire un conto a tutti gli effetti con un broker. Prima di tutto, devi capire come funzionano le coppie di valute e cos'è una coppia forex. In secondo luogo, è necessario conoscere il prodotto che ogni broker offre in modo da poter prendere la decisione giusta quando si cerca un broker forex online (demo o live). Dopo aver appreso queste cose e esserti assicurato che i tuoi requisiti soddisfino tali requisiti, dovresti essere in grado di aprire un account con qualsiasi azienda purché abbiano un'assistenza clienti decente e prodotti / servizi di qualità.

Come fare il tuo primo commercio forex

Per aprire un trade, dovrai decidere quanto segue:

  1. La coppia di valute che desideri negoziare (ad es. AUD/ USD)
  2. Quale dimensione del lotto vuoi scambiare (ad esempio 0,1 lotti o 1 lotto)
  3. Il prezzo al quale desideri che il tuo ordine venga evaso
  4. Sia che tu voglia inserire una posizione lunga o corta scegliendo rispettivamente "Acquista" o "Vendi"

Per chiudere la tua posizione e prendere profitti, puoi:

Inserisci un trade opposto e scegli "Chiudi trade by ID" nella finestra Ordine, OPPURE Scegli "Chiudi trade by ID" nella finestra Ordine senza inserire un'altra trade da chiudere. Ti verrà quindi richiesto il numero del biglietto dell'operazione che desideri chiudere. In alternativa, se la tua piattaforma lo supporta, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla posizione e seleziona "Chiudi ordine".

Come si fa a fare soldi sul mercato forex?

Diciamo che pensi che l'euro aumenterà di valore rispetto al dollaro USA. La tua coppia è EUR/USD. Dal momento che l'euro è il primo, e pensi che salirà, acquisti EUR / USD. Se pensi che l'euro scenderà di valore rispetto al dollaro USA, vendi EUR/ USD.

Se la tua previsione si rivelasse corretta e il tasso di cambio aumentasse, il tuo profitto sarebbe di $ 100 meno qualsiasi commissione o commissione addebitata dalla tua banca o broker (supponiamo che abbiano preso $ 10 da tale importo).

Ma, supponendo che la tua previsione fosse sbagliata e che il tasso di cambio fosse sceso invece di aumentare, avresti perso $ 100 meno eventuali commissioni addebitate dalla tua banca o broker.

Chiusura di un trade in profitto

Se hai un commercio redditizio, è tempo di dire al tuo broker di chiudere l'operazione.

La maggior parte dei trader utilizzerà un cosiddetto ordine "stop-loss" per limitare le perdite su ogni posizione che assumono sul mercato. Uno stop loss è un'istruzione che dai al tuo broker che chiude automaticamente la tua posizione una volta che il prezzo scende di un certo importo (imposti questo importo). Se non imposti uno stop loss e il mercato va contro di te, non c'è limite a quanti soldi puoi perdere.

Per regolare o rimuovere il tuo stop loss, fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse sul trade aperto nel tuo account e scegli "Modifica o elimina ordine".

Una strategia forex per principianti

  • Non lasciarti trasportare dalle notizie.
  • Non fare trading quando sei ubriaco.
  • Avere un piano di trading e attenersi ad esso!
  • Non emozionarti.
  • Usa il tuo account demo!
  • Segui la tua strategia.
  • Comprendi i rischi. Se non capisci, non dovresti (ancora) fare trading su questi strumenti.
  • Non fare troppo trading! Inizia con piccole somme in modo da poterti concentrare sul prendere buone decisioni piuttosto che fare soldi a tutti i costi.

Rischi di trading Forex

Il trading Forex non è immune dal rischio. Diversi tipi di rischi possono avere effetti diversi sui profitti, quindi è importante gestire i rischi in modo appropriato. Esistono quattro tipi principali di rischio di trading Forex: rischio di controparte, rischio di liquidità di mercato, rischio operativo e rischio di adeguatezza patrimoniale.

Il rischio di controparte (o di credito) è la possibilità che sia tu che l'altra parte in una transazione non possiate adempiere ai vostri obblighi reciproci. Sfortunatamente, questo non è limitato solo all'altra persona inadempiente su un pagamento: qualsiasi intermediario di terze parti tra due parti in cambio rappresenta anche una controparte o un rischio di credito per entrambe le parti della transazione. Ciò include cose come i gateway di pagamento utilizzati per elaborare i pagamenti e persino gli stessi scambi di criptovaluta.

Il rischio di liquidità di mercato si riferisce a quanto bene sarai in grado di liquidare le tue posizioni dopo essere entrato in un trade. Mentre ci sono molti fattori che influenzano questo tipo di volatilità del mercato (compresi gli algoritmi di trading ad alta frequenza), di solito ha più a che fare con l'economia di base della domanda e dell'offerta che con qualsiasi altra cosa. Se non ci sono acquirenti per ciò che stai vendendo – o se c'è semplicemente troppa offerta rispetto alla domanda – allora potresti avere difficoltà a uscire.

Incontra le principali coppie forex

Ci sono 6 coppie principali, che rappresentano le valute delle più grandi economie del mondo. Queste 6 coppie di valute sono conosciute come le major e sono di gran lunga le coppie di valute più popolari scambiate nel forex.

Le coppie principali contengono tutte il dollaro USA (USD) su un lato; pertanto, sono indicati come coppie di dollari. Poiché queste principali valute hanno un numero relativamente elevato di trader e un'elevata liquidità, tendono a sperimentare una volatilità inferiore rispetto ad altre coppie di valute. I più frequentemente scambiati sono EUR/USD, USD/JPY, GBP/USD e USD/CHF. Di solito hanno spread ridotti (la differenza tra i prezzi di acquisto e di vendita), rendendoli perfetti per i principianti che vogliono ridurre al minimo i costi di trading.

Queste principali coppie di valute rappresentano oltre l'80% del commercio globale. Se stai appena entrando nel forex trading, allora è importante scegliere una coppia di questo gruppo che meglio si adatta al tuo stile di trading e ai tuoi interessi personali.